fbpx

Pink Society

lo sguardo rosa sulla società

Libri: Vecchie Conoscenze di Antonio Manzini

C’è l’indagine principale e poi ci sono le vecchie conoscenze del titolo: un ritorno al passato che oltre a definire meglio i contorni delle storie iniziate nei romanzi precedenti aprirà scenari inaspettati, destinati a sconvolgere anche la vita personale di un Rocco Schiavone sempre più solo con i suoi fantasmi.

L’indagine è quella sull’omicidio di Sofia Martinet, docente universitaria in pensione, una delle maggiori studiose di Leonardo, trovata morta nel suo appartamento ad Aosta. Come al solito il vicequestore non si fermerà alle apparenze e al colpevole più logico – e più stupido – ma cercherà la verità nei dintorni, dove del resto si trova sempre. Le ombre che si materializzano improvvisamente sono quelle dell’amico fraterno Sebastiano Cecchini, evaso dai domiciliari e scomparso per mesi sulle tracce di Enzo Baiocchi, l’uomo che gli ha ucciso la fidanzata e che a sua volta vuole morto Schiavone, per vecchie storie romane; di Gerardo Mastrodomenico, il suo vecchio superiore responsabile dell’esilio ad Aosta e che trama con i servizi per farlo fuori, quantomeno dalla Polizia; e di Caterina Rispoli, l’agente di cui Rocco si era innamorato prima di scoprire che era una pedina di Mastrodomenico.

Anche per queste 4 storie la verità non è quella delle apparenze a cui Schiavone aveva voluto credere. È molto più complessa e almeno al momento troppo dolorosa per farci i conti. Su questo romanzo verranno girati 3 dei 4 episodi della nuova serie televisiva in programma il prossimo anno.