fbpx

Pink Society

lo sguardo rosa sulla societĂ 

Appuntamento a Zagarolo per il SummerMela: DEMONI E DEI di Dominique Delorme

SummerMela: DEMONI E DEI di Dominique Delorme

Secondo appuntamento per il festival di arte e cultura indiana SummerMela che, giunto alla sua decima edizione, incentra il suo sguardo su tradizione e contemporaneità nei diversi linguaggi espressivi di questo affascinante mondo orientale.

 Oggi, giovedĂŹ 23 giugno alle ore 19:00, presso gli spazi all’aperto del Palazzo Rospigliosi a Zagarolo il danzatore-coreografo Dominique Delorme, accompagnato da un gruppo di 8 danzatrici, presenterĂ  lo spettacolo DEMONI E DEI, che coniuga in modo innovativo e originale le tecniche del teatro-danza classico dell’India e delle arti marziali (bharatanrtyam, karana, kalaripayattu) con i linguaggi del teatro-danza contemporaneo.

DEMONI E DEI coniuga in modo innovativo e originale le tecniche del teatro-danza classico dell'India e delle arti marziali (bharatanrtyam, karana, kalaripayattu) con i linguaggi del teatro-danza contemporaneo.

Lo spettacolo racconta l’eterna lotta tra demoni e dei ispirandosi ad alcuni miti, indiani e non, incentrati sull’archetipo del conflitto. Alla luce dei suoi approfonditi studi sul Nātyashāstra, Dominique Delorme ha esplorato le diverse possiblitĂ  espressive e sceniche delle tecniche performative da esso derivate. Questa ricerca ha informato il suo lavoro di sperimentazione coroegrafica, ove traspare con evidenza una notevole profonditĂ  di approccio nel dialogo tra tradizione e contemporaneitĂ . I linguaggi altamente codificati e stilizzati del teatro classico indiano sono impiegati con sapienza per esprimere in modo intelligibile i rasa, ovvero i sentimenti dell’animo umano. Le coreografie evidenziano in particolare il valore estetico intrinseco dei karana, e al contempo ne esplorano il potenziale espressivo-comunicativo in senso piĂš prettamente teatrale. Alcune scene sono ispirate alla danza butoh e caratterizzate da una qualitĂ  ieratica: con movimenti estremamente lenti e una gestualitĂ  espressiva minimale, l’interprete esplora i confini della mente e la sua relazione con il cosmo.

Il festival SummerMela si concluderĂ  poi il 29 giugno a Roma, presso il Teatro all’Aperto Ettore Scola (Casa del Cinema) con un triplice evento che inizierĂ  alle ore 18. In tale ambito sarĂ  presentato il libro fotografico INDIA, DESIDERIO DI LUCE, del fotografo Mario D’Angelo, realizzato nel corso delle precedenti edizioni del festival, All’incontro seguirĂ  il concerto EVENING RAGA, del Maestro Rakesh Chaurasia, uno dei massimi esponenti della musica classica indostana e virtuoso del flauto bansuri, che eseguirĂ  insieme al tablista Sanjay Kansa Banik una selezione dei piĂš significativi brani di musica classica indiana. Infine, in occasione dei suoi 70 anni dall’uscita, verrĂ  proiettato il film musicale Baiju Bawra di Vijay Bhatt, tra i film cult della produzione cinematografica indiana.

in occasione dei suoi 70 anni dall'uscita, verrà proiettato il film musicale Baiju Bawra di Vijay Bhatt, tra i film cult della produzione cinematografica indiana.

Gli ingressi agli eventi del SummerMela sono gratuiti fino ad esaurimento posti.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: https://summermela.find.org.in/


DOMINIQUE DELORME

DOMINIQUE DELORME è uno dei piĂš talentuosi danzatori della sua generazione e pioniere nel suoapproccio allo studio delle tradizioni teatrali e coreutiche dell’India. Riconosciuto a livello internazionale come danzatore e coreografo, è altersĂŹ riconosciuto come ambasciatore della danza classica indiana in Francia.

Intraprende lo studio della danza Bharatanatyam con Malavika a Parigi nel 1985, e continua la formazione per 10 anni a Chennai (India) grazie anche alle borse di studio assegnategli dal Governi francese e indiano.

Debutta con il suo arangetram sotto la guida del celebre guru Shri V.S. Muthuswamy PillaĂŻ, e si perfezione nello studio del’abhinaya con Smt Kalanidhy Narayanan e Smt Anuradha Jagannathan. Parallelamente studia solfeggio ritmico (nattuvangam) con Smt Kamala Rani e musica classica indiana (tecniche vocali) con Smt Sulochana Patthabi Raman. Studia e pratica yoga con Yvon Achard. Nel 2000, vince la prestigiosa borsa di studio Villa Medicis del governo francesce per condurre la sua ricerca sull’antico trattato di drammaturgia Nātyashāstra di Bharata (scritto nel periodo compreso tra il II secolo a.C. e il II secolo d.C.). In seguito a questi soggiorni di studio si specializza nelle tecniche dei KARANA che sono all’origine di tutti i principali stili classici di teatro-danza indiano. Dominique ha presentato numerose produzioni, come solista e in spettacoli di gruppo, in prestigiose rassegne teatrali in Europa, Asia, Stati Uniti, Caraibi e Medio Oriente: Nandanar, Karana, God’s Breath, Ardhanarishwara, Dance with the Gods, The dancer and his Soul, Sringara, The Fight of Gods and Demons, Beauty and the Beast, Gods and Demons. Come coreografo ha lavorato in collaborazione con numerose compagnie di teatro-danza in India, Europa e Stati Uniti: Natyashastra Avataranam, Krishnam Vande Jagath Gurum, Seeds of Light, Skin Deep, Stars on Stairs, Black Label, Ganga, Music Hall. Ha inoltre lavorato come danzatore e coreografo in numerose produzioni cinematografiche: Natyashastra Avataranam, Karana, Indian Dream, Climatic Ballet for 9 Climates and 9 Rasa. Ha condotto conferenze sul Natyashastra e Masterclass sulle teniche dei Karana in diversi paesi d’Europa, in India e Stati Uniti.